Posti da visitare in Abruzzo

Posti da visitare in Abruzzo

Abruzzo

Situato nel centro Italia, l’Abruzzo si estende dal cuore degli Appennini al mare Adriatico e presenta una varietà di paesaggi, dalle alte montagne ai pittoreschi paesi ricchi di storia e cultura, dalla costa punteggiata dai tipici trabocchi agli incantevoli laghi.

Lo stemma dell’Abruzzo è infatti uno scudo diviso in tre bande diagonali: bianco, come le cime delle sue montagne innevate; verde come le dolci colline della sua campagna; e blu, come il suo mare.

L’Abruzzo dell’entroterra e dei paesaggi montani

La parte più interna e selvaggia dell’Abruzzo è delimitata dalle sue montagne, culminanti con il Corno Grande a quasi 3000 metri di altezza. Per dare un’idea dell’asprezza dei suoi paesaggi, basta pensare che è la quarta regione in Italia in quanto ad estensione della sua superficie montuosa. Ma è anche una delle regioni più verdi d’Europa, con ben tre parchi nazionali tra i suoi confini: il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, il Parco Nazionale del Monte Majella e il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga – così come il Parco Regionale Sirente Velino e diverse Riserve Naturali.

Molti turisti affollano questa zona per lo sci e gli sport invernali: qui si trovano le famose località sciistiche di Campofelice, Campo Imperatore, Ovindoli, Rivisondoli, Pescocostanzo, Prati di Tivo, Roccaraso, Scanno e Tagliacozzo. Ma le montagne abruzzesi ospitano anche affascinanti borghi sospesi nel tempo, spesso sottovalutati, insieme ad interessanti paesi, castelli e altri monumenti storici.

Soprattutto a nord, nel territorio aquilano, lo scenario montuoso si fa particolarmente suggestivo. Il borgo medievale di Santo Stefano di Sessanio, recentemente riportato al suo originario splendore e la vicina Rocca Calascio, location cinematografica di LadyHawke, sono tra i luoghi più suggestivi d’Abruzzo. La vicina Navelli vi affascinerà con le sue belle case dorate e, in autunno, con i suoi campi di crochi di zafferano.

Più a sud si trovano alcuni dei borghi più belli d’Italia. Pacentro, Anversa degli Abruzzi, Scanno e Opi meritano più di una visita. Come bonus sono tutti situati in splendidi scenari di montagna. Pacentro possiede anche un castello trecentesco attualmente in fase di ristrutturazione. Nelle vicinanze si trova la graziosa cittadina di Sulmona che ha molti palazzi e piazze da ammirare oltre a un grande acquedotto. Un altro punto forte è il suggestivo borgo e castello di Roccascalegna, arroccato su un altura a strapiombo, che si trova vicino al confine con il Molise.

L’Abruzzo della costa

L’affaccio sull’Adriatico arricchisce l’Abruzzo di spiagge mozzafiato, lunghe e sabbiose. Tra le località balneari abruzzesi più visitate ci sono Alba Adriatica, Costa dei Trabocchi, Francavilla al Mare, Giulianova, Martinsicuro, Montesilvano, Ortona, Pineto, Roseto degli Abruzzi, San Salvo, Silvi Marina, Tortoreto e Vasto, molte delle quali sono state premiato con il prestigioso premio “bandiera blu” per la pulizia e le strutture.

Oltre ai suoi resort sono da menzionare alcune graziose cittadine e villaggi collinari. Civitella del Tronto è un magnifico borgo e sede della più grande fortezza d’Italia. Più a sud, Teramo vanta una cattedrale romanica e un anfiteatro romano. Atri è un grazioso villaggio collinare, noto in tutta Italia per la produzione di liquirizia e, più a sud, Lanciano, con la sua cattedrale medievale a sud, è conosciuta per la leggenda del miracolo eucaristico, quando il pane e il vino si sarebbero trasformati in carne e sangue. Tra i due, Crecchio è sede di un imponente castello che contiene un museo etrusco e bizantino.

L’Abruzzo è famoso per il suo olio d’oliva e Loreto-Aprutino fa parte del ‘triangolo d’oro’ di produzione dell’olio d’oliva insieme a Moscufo e Pianella. Un altro punto culminante dell’Abruzzo è la città collinare di Chieti, una delle città più antiche d’Italia e sede di molti bei palazzi e chiese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *