Cosa pensano gli uomini delle mestruazioni

Cosa pensano gli uomini delle mestruazioni

Pensieri dell'uomo sulle mestruazioni

Forse non del tutto sorprendentemente, c’è molta disinformazione quando si tratta di mestruazioni. E, sebbene ci si possa aspettare che solo gli uomini siano male informati, anche le donne possono credere ai miti legati al ciclo, in particolare se sono stati tramandati da vecchie sorelle, mamme, zie o nonne che li hanno imparati prima di loro.

Tuttavia, ci sono alcune cose sorprendenti che gli uomini pensano delle mestruazioni, potenzialmente perché, troppo spesso, non c’è una vera istruzione al riguardo, come rivela uno studio del 2010 pubblicato nel Journal of Family Issues. Le informazioni vengono  principalmente reperite tramite fratelli, genitori, amici o partner.

Qui abbiamo raccolto alcune credenze maschili riguardo le mestruazioni che rientrano saldamente nella categoria della narrativa.

Che il ciclo sia uguale per tutte

Alcuni uomini sembrano pensare che chiunque abbia le mestruazioni presenti gli stessi sintomi e li viva allo stesso modo. Solo perché una sorella maggiore non ha mai avuto i crampi non significa che il partner rannicchiato sul divano in agonia stia esagerando. Oltre a cambiare da persona a persona, i sintomi posso anche cambiare nel tempo o variare con l’assunzione di contraccettivi.

Che non possa verificarsi una gravidanza

Alcune persone pensano che sia possibile avere rapporti sessuali non protetti durante le mestruazioni senza il rischio che possa verificarsi una gravidanza, ma in realtà è un malinteso comune. Anche se le probabilità che ciò si verifichi sono piuttosto basse, in alcune donne l’ovulazione viene anticipata e coincide con il momento nel quale è presente anche il flusso del ciclo mestruale. Inoltre, visto che gli spermatozoi vivono per 3 giorni, già dal secondo giorno del ciclo si può essere incinta e avere il ciclo mestruale.

Che le mestruazioni siano legate alla luna

Non è un’associazione stupida, perché la durata del ciclo lunare e del ciclo femminile è più o meno la stessa, quindi è facile capire perché le persone (uomini e donne) potrebbero pensarlo. Ma, scientificamente parlando, non c’è effettivamente alcuna associazione tra le fasi lunari e l’inizio del ciclo.

Che sia possibile controllare il flusso

Alcuni uomini sembrano credere che le donne possano in qualche modo controllare il flusso del loro ciclo, trattenendolo come si fa per altri bisogni. Ecco perché molti non capiscono perché possa essere urgente rintracciare un assorbente interno o andare in bagno per cambiarsi. Il nocciolo della questione è che sfortunatamente non è così che funzionano le mestruazioni e che (quasi) nulla rientra sotto il controllo femminile.

Non è fondamentale conoscere le mestruazioni sin nel dettaglio, ma sapere cosa è vero e cosa no può aiutarti a capire cosa stanno attraversando le donne che hanno il ciclo ogni mese e anche ad essere meglio informato in generale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *