Come funziona il noleggio furgoni ad ore?

Come funziona il noleggio furgoni ad ore?

noleggio furgone ore

Il noleggio breve di furgoni è un’opzione semplice e conveniente per chiunque desideri far fronte ad un trasloco, ad un surplus di consegne, ad uno spostamento di merci o a esigenze improvvise.

Essendo un servizio sempre più richiesto e con una forte concorrenza sul mercato, il noleggio di furgoni presenta costi competitivi, affrontabili anche con i budget più contenuti. Particolarmente comodo è il noleggio a ore, utile per esigenze di giornata, come appunto un trasloco.

Facciamo una panoramica dei costi prendendo in considerazione le medie nazionali e cerchiamo di capire se il noleggio furgoni a ore conviene veramente.

Noleggio furgoni: tariffe orarie

Dal momento che spesso il furgone è richiesto per tempi estremamente contenuti, anche meno di 3 ore, le aziende di noleggio offrono soluzioni di nolo anche per brevissimo tempo, come appunto per 1 ora, 3 ore, 6 ore, 12 ore o anche soltanto un giorno. I prezzi sono comunque più alti rispetto al noleggio di un’automobile, trattandosi di un servizio più specifico.

Per avere una panoramica dobbiamo tenere in considerazione i tre fattori che incidono sul costo del noleggio di un furgone:

  • il modello del veicolo. Potendo scegliere tra furgoni di diverse grandezze, bisogna considerare che più si sale nella capacità di carico più il noleggio sarà costoso. Non è però una regola fissa: talvolta i formati più popolari (che non sono i più grandi) possono essere leggermente più costosi.
  • La durata del noleggio. Ovviamente più sarà lungo il tempo per il quale tratterrete il vostro furgone, più saliranno i costi. Bisogna però tenere conto anche del costo orario per tempi più lunghi: spesso per i noleggi molto brevi (1 ora o 3 ore) i costi orari sono molto più alti e potrebbe convenire andare an noleggiare per 12 ore o 24 ore.
  • Il periodo dell’anno. Nelle città universitarie o nei periodi di maggiore richiesta, come ad esempio l’estate, i prezzi possono salire vertiginosamente.

Anche la città può influire sulla tariffa: nelle grandi metropoli, dove c’è praticamente sempre disponibilità di noleggio furgone, i costi possono essere più bassi considerando l’alta concorrenza (vedi per esempio VAN4YOU a Milano).

Bisogna inoltre tenere in considerazione le politiche per il serbatoio, che variano da azienda a azienda. Molte compagnie includono infatti la benzina nella tariffa, mentre per altre dovrete riempire voi il serbatoio. Per questo motivo ricordatevi sempre di controllare quelle che sono le eventuali penali nel caso di consumo di benzina oltre il limite, oppure nel caso in cui doveste riconsegnare il mezzo con il serbatoio mezzo vuoto.

Prezzi del noleggio furgoni

Facendo una media tra le maggiori città italiane, come appunto Roma, Milano, Torino…, le tariffe oscillano tra i 40 e gli 80 euro per il noleggio giornaliero, con variazioni a seconda della stagionalità e del modello del furgone. Le offerte speciali su tariffa oraria partono invece dagli 8 euro per arrivare anche a 15 per i mezzi prenotati per pochissime ore e soprattutto se di grande stazza.

Dove trovare le offerte? Sicuramente online: ci sono moltissimi siti che offrono degli immediati confronta offerte per il noleggio furgoni e che possono farci avere in pochissimi secondi l’offerta più vantaggiosa per il noleggio che ci interessa.

Sono offerte che difficilmente possiamo trovare in sede, dove invece le compagnie sono conscio del fatto che, se ci siamo rivolte a loro, è perché di alternative e di altri prezzi in mano con ogni probabilità non ne abbiamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *