Navigare: il successo di un evento che punta al raddoppio - ANRC

Navigare: il successo di un evento che punta al raddoppio

COMUNICATO STAMPA

Navigare: il successo di un evento che punta al raddoppio

Vendite ed affluenza di visitatori premiano l’ANRC che ora aspira, con il presidente Amato e il sindaco de Magistris, a passare ad ottobre sul lungomare Caracciolo.

Napoli, aprile 2019 – Weekend conclusivo per Navigare, l’esposizione nautica in corso al circolo Posillipo organizzato dall’Associazione Nautica Regionale Campana, presieduta da Gennaro Amato. Un successo annunciato, visto la folta partecipazione dei giorni scorsi, che lascia ampi spazi ai progetti espansionistici dell’ANRC che punta ad un salone più grande.

La nostra più che altro è una necessità – afferma il presidente Genanro Amato –, perchè lo spazio al circolo è diventato troppo piccolo rispetto alle richieste di adesione da parte dei cantieri. Il porticciolo del Posillpo, pur validissimo, non ci consente di realizzare una rassegna nautica adeguata mentre sul Lungaltre potremmo portare altre 120 unità”.

Un bilancio di questa edizione che quindi traccia le linee di un progetto che sposa l’evoluzione del mercato, in netta ripresa di fatturato, grazie al segmento più alla portata di tutti: dai 6 ai 12 metri.

La ripresa della nautica e l’aumento di produttività ha reso questa manifestazione un’attrazione di grande interesse, perciò abbiamo presentato un progetto che ad ottobre ci dovrebbe vedere operativi anche sul lungomare Caracciolo. Abbiamo il placet del Comune, della Regione e dell’Autorità Portuale, mentre siamo in attesa del via libera della Sovrintendenza. Il nostro progetto – conclude Gennaro Amato – prevede di lasciare al Circolo Posillipo le imbarcazioni più grandi e di esporre davanti alla Rotonda Diaz le barche di dimensioni inferiori, in modo da non avere problemi con il pescaggio e di salvaguardare l’aspetto paesaggistico. Riteniamo che le nostre proposte siano valide e ragionevoli e aspettiamo fiduciosi che ci vengano accordate tutte le autorizzazioni”.

Se dunque il sindaco de Magistris ha confermato la disponibilità al progetto così come la Delega Mare del Comune, che da tempo si spende per la promozione del mare e la sua tutela: “Il lungomare di Napoli – ha dichiarato a Daniela Villani, la delegata al Mare del Comune – e in particolare il tratto pedonalizzato, rappresentano uno scenario ideale per organizzare una manifestazione dedicata alla nautica da diporto. E lo dico tenendo in seria considerazione non solo i vantaggi che operazioni di questo tipo possono portare all’immagine della città, ma anche e soprattutto alla nostra economia, e in particolare alla filiera produttiva e commerciale, con opportunità anche per l’occupazione. Portare Navigare su una delle location più belle del mondo significa creare volano, non solo per la nautica, ma per tutte le eccellenze campane. Il mare è il nostro oro blu”.

Persino la Regione, attraverso Nicola Marrazzo, presidente della Commissione Attività Produttive della Regione Campania non è insensibile ad un salone nautico sul mare: “Condivido la necessità di ampliare una manifestazione come Navigare – ha dichiarato Marrazzo -. La nautica per diversi anni ha avuto forti cali di fatturato ed occupazionali, mentre da circa due anni ha dimostrato di essere uscita dalla crisi e si sta rivelando un valido volano per l’economia territoriale. Il progetto del Navigare sul lungomare è condivisibile soprattutto se genererà indotto e sviluppo di nuove tecnologie ed applicazioni”.

 

Ufficio Stampa

 

 

Tel. 081.761.42.23 – Mob. 339.83.83.413 – 337.92.90.93 – e.mail: kuhnepress@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top