ANRC al Salone Nautico di Genova

Manca ormai poco all’inaugurazione del 57° Salone di Genova, l’evento del settore nautico per eccellenza, e la Superba si prepara ad accogliere esperti ed amanti del mare per una settimana di “Sea Experience”.Dal 21 al 26 settembre 2017 il capoluogo ligure si trasformerà nella capitale mediterranea della tradizione marinaresca e delle innovazioni nautiche. Come consuetudine infatti, a Genova saranno presentate le ultime creazioni della cantieristica italiana, i più recenti trend in fatto di sport acquatici, le novità dall’estero e molto altro ancora. Grazie a un percorso rinnovato e arricchito da pontili di nuova costruzione, si avrà la possibilità di ammirare più di mille diverse imbarcazioni suddivise nelle categorie vela, motori fuoribordo e gommoni, powerboat e motoryacht. L’intento del Salone è, quest’anno più che mai, quello di essere per il visitatore un portale d’accesso al mondo delle passioni bagnate di acqua salata: dal diportismo al windsurf passando per la subacquea e il canottaggio.

Il Salone nautico di Genova rimane la più alta manifestazione della cultura italiana del mare: non sorprende quindi la partecipazione dell’ANRC– Associazione Nautica Regione Campania- all’evento. Presenzieranno a Genova il presidente ANRC Gennaro Amato, il segretario Ugo Lanzetta e il tesoriere Antonio Schiano, insieme a diversi altri consiglieri tra i quali Salvatore Marinelli.A proposito della 57esima edizione del Salone nautico di Genova, il presidente Amato si dice speranzoso e riflette sulla situazione nazionale della blue economy: “Il Salone di Genova è l’evento principe della nautica in Italia ed ha resistito ai duri momenti di crisi grazie agli sforzi degli operatori del settore e alla compattezza del cluster marittimo”. Le lodi di Amato vanno agli imprenditori che “hanno saputo stringere i denti” e che “hanno contribuito a far risollevare e a ridare smalto al Salone di Genova”. Importanti, ad avviso del presidente, la presenza e la tenacia degli imprenditori del Sud e dei cantieri membri di ANRC che “non hanno mai abbandonato la piazza” e la creazione di un “polo nautico” che va formandosi tra Campania, Puglia e Sicilia e che risulta funzionale alla crescita congiunta del Mezzogiorno. Gennaro Amato ha inoltre aggiunto che “l’Associazione Nautica Regione Campania ed il polo nautico meridionale hanno sostenuto e sostengono il salone più importante del Paese, il salone di Genova”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *